Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione il nostro sito utilizza dei cookies di tipo tecnico che non contengono informazioni personali o che possono identificare l'utente.
Se non intendete acconsentire all'uso dei cookie potete disabilitarne l'uso per questo sito. Alcune pagine potrebbero contenere plugin o collegamenti a siti esterni che contengono cookie
di profilazione su cui non abbiamo controllo. Per maggiori informazioni consultate l'informativa della privacy nell'apposita sezione.
Cliccate qui per chiudere permamentemente questo avviso

Istituto Comprensivo Parini - Podenzano PC

Indicatore di tempestività dei pagamenti

Indicatore di tempestività dei pagamenti

Creata il 05-01-2017 alle 00:00 da segreteria, ultimo aggiornamento il 14-04-2019 alle 15:47

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL PRIMO TRIMESTRE 2019 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' -5,58

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER L'ANNO 2018 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' -14,08 (dettaglio del calcolo)

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL QUARTO TRIMESTRE 2018 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' -18,90
 
 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL TERZO TRIMESTRE 2018 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' -4,26

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL SECONDO TRIMESTRE 2018 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' -14,58

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL PRIMO TRIMESTRE 2018 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' - 19,63

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER L'ANNO 2017 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' - 14,52 (dettaglio del calcolo)

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL TERZO TRIMESTRE 2017 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' - 10,27 (dettaglio del calcolo

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL SECONDO TRIMESTRE 2017 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' - 14,52  (dettaglio del calcolo)

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL PRIMO TRIMESTRE 2017 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' - 9,35 (dettaglio del calcolo)

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER L'ANNO 2016 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' - 21,6  (dettaglio del calcolo)

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL QUARTO TRIMESTRE 2016 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' - 10,32  (dettaglio del calcolo)

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL TERZO TRIMESTRE 2016 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' - 26,58  (dettaglio del calcolo)

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL SECONDO TRIMESTRE 2016 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' - 37,34  (dettaglio del calcolo)

 

L'INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI PER IL PRIMO TRIMESTRE 2016 DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PARINI DI PODENZANO (PC) E' - 42,46  (dettaglio del calcolo)

 

Indicatore di tempestività dei pagamenti dell’ISTITUTO COMPRENSIVO “G. PARINI” DI PODENZANO provincia di Piacenza

(ex art 33 D.Lgs 33/2013)

Art. 33 del D.Lgs. 33/2013 - Obblighi di pubblicazione concernenti i tempi di pagamento dell'amministrazione 1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato: «indicatore di tempestività dei pagamenti»

Ulteriori riferimenti normativi:

Il DL 24 aprile 2014 n. 66 (in G.U. 24/4/2014 n.95) convertito con modificazioni dalla L. 23/6/2014 n. 89 (in G.U. 23/6/2014 n.143), ha disposto (con l'art. 8, comma 1, lettera c)) la modifica dell'art. 33, comma 1. "Le PP.AA. pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato Indicatore Annuale di Tempestività dei Pagamenti. A decorrere dall'anno 2015, con cadenza trimestrale, le PP.AA. pubblicano un indicatore, avente il medesimo oggetto, denominato "indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti"

 

DPCM 22/9/2014

"Definizione degli schemi e delle modalità per la pubblicazione su internet dei dati relativi alle entrate e alla spesa dei bilanci preventivi e consuntivi e dell'indicatore annuale di tempestività dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni" (GU Serie Generale n.265 del 14/11/2014)

 

Modalità di calcolo

L’indicatore di tempestività dei pagamenti è calcolato come la somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l’importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nel periodo di riferimento

 

Definizioni

- “transazione commerciale”, i contratti, comunque denominati, tra imprese e pubbliche amministrazioni, che comportano, in via esclusiva o prevalente, la consegna di merci o la prestazione di servizi contro il pagamento di un prezzo;

- “giorni effettivi”, tutti i giorni da calendario, compresi i festivi;

- “data di pagamento”, la data di trasmissione dell’ordinativo di pagamento in tesoreria;

- “data di scadenza”, i termini previsti dall’art. 4 del decreto legislativo 9 ottobre 2002, n. 231, come modificato dal decreto legislativo 9 novembre 2012, n. 192;

- “importo dovuto”, la somma da pagare entro il termine contrattuale o legale di pagamento, comprese le imposte, i dazi, le tasse o gli oneri applicabili indicati nella fattura o nella richiesta equivalente di pagamento

 

Periodi inesigibilità

Sono esclusi dal calcolo i periodi in cui la somma era inesigibile essendo la richiesta di pagamento oggetto di contestazione o contenzioso

 

Formato pubblicazione

Tabellare aperto che ne consenta l’esportazione, il trattamento e il riutilizzo ai sensi dell’art. 7 del decreto legislativo n. 33 del 2013

 

Risultato

Il risultato di tale operazione determinerà l'unità di misura che sarà rappresentata da un numero che corrisponde a giorni

Tale numero, sarà preceduto rispettivamente:

- da un segno - (meno) in caso di pagamenti avvenuti mediamente in anticipo rispetto alla scadenza delle fatture;

- da un segno + (più), in caso di pagamento avvenuto mediamente in ritardo rispetto alla data di scadenza delle fatture

 

Tempi pubblicazione

- indicatore annuale entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello di riferimento

- indicatore trimestrale, a decorrere dal 2015, entro 30 giorni successivi al trimestre

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013